HTTPS – Cos’è e come può influenzare l’indicizzazione su Google

Qual è la definizione tecnica di HTTPS? L’acronimo sta per HyperText Transfer Protocol over SS, il che è una variante del protocollo HTTP che impiega il livello SSL (Secure Sockets Layer) per crittografare e autenticare i dati trasmessi. Più semplicemente, l’HTTPS si occupa di proteggere i dati trasmessi dal browser, criptandoli attraverso un algoritmo matematico, per poi inviarli al server in modo quasi indecifrabile. Parliamo di una protezione molto importante che impedisce a terze parti di leggere, inserire o modificare i messaggi scambiati tra browser e server. Si tratta di un vero e proprio “scudo” indispensabile nel caso in cui un sito web invii dati sensibili o pagamenti, o ancora dati riservati legati al login.

Si capisce che adottare l’HTTPS è diventato ormai fondamentale, ma qual è la ragione? Bisogna apprendere che Google riconosce questo protocollo e lo premia dal punto di vista delle ricerche, ma anche e soprattutto dal punto di vista della sicurezza. Vediamo come:

Di fatto, Google ha iniziato a privilegiare nei ranking di ricerca i siti web con protocollo HTTPS (che quindi risultano più sicuri) e a penalizzare i siti con il protocollo HTTP, proprio per il motivo indicato prima, cioè perché essi trasmettono in chiaro le informazioni inserite dagli utenti. Inoltre, con l’uscita della nuova versione di Chrome, i siti HTTP che raccolgono dati personali, come password e numeri di carte di credito, sono segnalati all’utente come “siti non sicuri”. Così facendo, tutti i siti senza questo protocollo verranno associati ad un avviso che inviterà l’utente a non proseguire la navigazione in quanto il sito non risulti sicuro.

Vediamo ora 4 motivi per i quali è importante abilitare l’HTTPS sul proprio sito:

 

1. Favorisce l’indicizzazione

Come abbiamo detto, Google sta premiando sempre di più chi utilizza il protocollo HTTPS. Confrontando più siti, infatti, se questi mostrano risultati simili per qualità dei link, l’HTTPS può diventare un grande fattore discriminante per raggiungere la prima pagina sul motore di ricerca.

2. Sicurezza per gli utenti

Sappiamo che ormai sempre di più i siti web rischiano di essere attaccati da hacker, rischiando di essere derubati dei dati sensibili dei loro utenti. L’HTTPS e il suo livello SSL entrano gioco come “man-in-the-middle” (MITM) negli attacchi hacker e si interpongono tra l’utente e il sito per rendere più sicure e protette le informazioni di scambio. Questo protocollo diventa particolarmente importante nei siti in cui sono richiesti dati come numeri di carte di credito o credenziali per i login.

3. Velocità: la tecnologia AMP

Alcuni link si caricano molto più velocemente di altri, e spesso compaiono accanto a un’icona a forma di fulmine. Questo è perché sono pagine impostate con tecnologia AMP (Accelerated Mobile Pages). La AMP, che richiede l’SSL, è un criterio sempre più discriminante per la SEO perché Google da priorità nel proprio ranking alle pagine con questa tecnologia.

4. Mai più un sito “non sicuro”

Nei siti dove vengono richieste informazioni di login o carte di credito, Google Chrome mostra l’avviso “non sicuro” nella barra indirizzo del browser. Questo perché, ragionevolmente, molti degli utenti che acquistano online vogliono essere sicuri della protezione delle loro informazioni e alla vista di questa label di avviso è probabile che vengano indirizzati altrove.

Abbiamo visto, dunque, quanto è importante adottare il protocollo HTPPS; la sicurezza dei dati degli utenti e l’influenza sull’indicizzazione risultano fattori chiave fondamentali da conoscere e adottare per il proprio sito web.

Fonte: https://www.escagency.it/blog/https-indicizzazione-google

Cos’è una Pillar Page?

Possiamo riassumere la definizione di Pillar Page affermando che essa rappresenta un contenuto completo che risponde a tutti i quesiti degli utenti riguardo un argomento. Si tratta, infatti, di una singola pagina web, una “pagina pilastro” che ha il compito di affrontare un argomento garantendo agli utenti di trovare tutte le informazioni relative ad un topic nello stesso contenuto. Per realizzare questo tipo di contenuto è necessario seguire alcune regole: ecco la strategia da adottare per creare la perfetta pillar page.

Ripetiamo come l’obiettivo di questa pagina sia molto preciso: fornire all’utente una panoramica dell’argomento, garantendo la completezza del contenuto. Inoltre, all’interno della Pillar Page sono previsti dei collegamenti ipertestuali ad altre pagine con contenuto correlato allo stesso argomento: questa azione segnala ai motori di ricerca che la pagina pilastro affronta l’argomento in ogni sua sfaccettatura, consentendo agli utenti diversi approfondimenti.

Perché è importante scrivere un contenuto completo?

Una caratteristica comune di tutte le Pillar Page è indubbiamente la lunghezza del contenuto. Questo perché è provato che i contenuti lunghi hanno più possibilità di apparire sulle prima pagina dei motori di ricerca in funzione della keyword di riferimento. Questa scelta dipende dal fatto che più una Pillar Page è completa e approfondisce le diverse tematiche legate ad un unico argomento, maggiore è la probabilità che l’utente ritenga il contenuto utile, prezioso e interessante.

Qual è la lunghezza standard di una pillar page? Solitamente è di 2000 parole, ma spesso si possono raggiungere anche le 5000. Più il testo è lungo e curato in ogni sua possibile variante, maggiori sono le possibilità di creare autorevolezza riconosciuta ad un brand e classificare nel modo migliore possibile un determinato topic sul web.

 

Come scegliere l’argomento da affrontare?

Il primo fattore da considerare è l’importanza delle domande degli utenti. Per costruire una Pillar Page efficace, non è tanto necessario focalizzarsi sulla selezione delle parole chiave che gli utenti potrebbero cercare, ma sulle reali domande/ricerche che pongono ogni giorno sul web. Dopo aver individuato il topic da trattare e le domande a cui rispondere, è importante verificare che l’argomento sia abbastanza ampio per creare altri articoli che vanno ad approfondire, una ad una, le domande presenti nella Pillar Page.

Le caratteristiche di una Pillar Page efficace

Vediamo quali sono le caratteristiche effettive che rendono una Pillar Page strategica :

  • Il contenuto:

-Deve affrontare una tematica cara/legata all’azienda;

-Deve risultare tutto su un’unica pagina

  • La Pillar Page

-Deve essere una guida autorevole e rispondere concretamente alle richieste degli utenti.

-Deve essere facilmente trovata sul sito;

-Deve essere durevole nel tempo, quindi è fondamentale aggiornare il contenuto anche dopo che è stato pubblicato;

 

Quali consigli pratici per realizzare una corretta Pillar Page?

Abbiamo visto che per realizzare una Pillar Page efficace non basta la teoria ma è fondamentale impostare il corretto metodo di lavoro. Dopo aver individuato l’argomento da trattare, gli step corretti da seguire possono essere i seguenti:

-Costruire un sommario con i titoli che contengono già una risposta alle domande degli utenti.

-Suddividere il contenuto in paragrafi identificati nel sommario, per rendere il testo leggibile e fruibile.

-Al termine della scrittura, procedere con l’inserimento dei file multimediali come foto, video e link per poi aggiungere la Call to Action, ovvero un invito a compiere una determinata azione con l’obiettivo di ottenere una conversione, che sia la lettura di un altro articolo, il lead o altro.

Fonte:  https://www.italiaonline.it/risorse/cos-e-una-pillar-page-e-come-scriverla-correttamente-1293

Proprio come l’odontoiatria continua ad evolversi, così fanno i metodi per raccogliere e utilizzare le recensioni per promuovere un’assistenza di qualità per i pazienti.

I feedback online sono diventati rapidamente il metodo più diffuso per ricevere le opinioni dei pazienti e consentono ai dentisti di riconoscere i modi per migliorare i loro servizi, in modo semplice, efficiente ed economico.

Il potere delle recensioni

Anche per i pazienti, che si approcciano sempre di più all’odontoiatria con una mentalità di consumer, le recensioni online sono utili, in quanto forniscono le informazioni di cui hanno bisogno per scegliere lo studio giusto per loro.

Quanto è prezioso un buon feedback del paziente?

È importante ricordare che il primo posto in cui questi pazienti cercheranno di trovare un nuovo dentista è online.

Le recensioni online forniscono una sorta di vetrina dello studio e danno alle persone l’opportunità di leggere le esperienze di prima mano di altri pazienti. I lettori hanno una reale comprensione/sensazione di come probabilmente andrà il loro appuntamento e questo influirà moltissimo sulla scelta finale.

Il feedback proviene da persone che nella maggior parte dei casi non sono coinvolte a livello personale con lo studio e quindi risulta a volte più reale e significativo che i titoli di studio o i casi clinici dello staff.

NON SOLO PAZIENTI

Le recensioni sono incredibilmente preziose anche per lo studio stesso. Grazie a queste, hanno l’opportunità di:

  • capire, imparare e migliorare le esperienze dei loro pazienti;
  • aumentare la loro visibilità online;
  • migliorare la reputazione online, per i loro pazienti attuali e potenziali.
Come ottenere il massimo dalle recensioni dei tuoi pazienti
UTENTI ControllatI e verificatI

Quando uno studio dentistico raccoglie attivamente recensioni online, è assolutamente necessario che vi sia un processo di verifica all’interno della piattaforma di recensioni che utilizza.

Un chiaro processo di verifica, in cui la persona che lascia la recensione deve confermare di aver utilizzato il servizio, garantisce che il feedback online si basi su esperienze reali di pazienti reali e possa essere considerato affidabile da dentisti e pazienti.

La verifica delle recensioni aiuta a prevenire la pubblicazione di feedback falsi o infondati. Qualcosa che purtroppo può accadere su piattaforme di revisione open source.

recensioni verificate
anonimato

Molto spesso è più probabile che un paziente lasci una recensione se non dove fornire dettagli sensibili e identificabili. Questo gli permette di sentirsi più libero e onesto nel feedback che dà, senza il timore di ripercussioni.

Alcuni professionisti però sono diffidenti dal feedback anonimo, in quanto può facilitare la pubblicazione di recensioni false e fraudolente.

Tuttavia, quando l’anonimato del paziente è combinato con un solido processo di verifica, i dentisti e gli studi otterranno feedback autentici e utili per loro e i potenziali clienti.

anonimato
RiSPONDERE ALLE RECENSIONI

E’ assolutamente consigliato rispondere a tutte le recensioni, che siano positive o negative.

Quando un dentista o uno studio risponde alle recensioni, mostra empatia, attenzione e apprezzamento verso il feedback, incoraggiando altri pazienti a lasciare un commento.

Inoltre, la risposta trasmette alla persona che ha lasciato la recensione la sensazione di essere stata ascoltata e che la sua opinione ha un valore.

Un mix di valutazioni è POSITIVO

Quando si tratta di recensioni online, l’idea di avere un feedback negativo visibile è preoccupante.

Ma è importante ricordarsi che quando uno studio ha esclusivamente recensioni a cinque stelle, questo può sembrare sospetto ad alcuni.

Tutti sono un po’ cinici, quindi un punteggio perfetto a volte può sembrare troppo bello per essere vero. Invece, un mix di rating dimostra la trasparenza e l’affidabilità e prova che i feedback non vengono scelti o filtrati a piacimento.

Il potere delle recensioni
Recensioni e tag

Una piattaforma di recensione con un sistema di tag aggiunge ulteriore valore.

I pazienti che lasciano un feedback sono in grado di etichettare le loro recensioni in base alla procedura a cui si sono sottoposti, la persona che li ha seguiti, l’ambito che ritengono soddisfacente e quello che non li ha soddisfatti, ecc.

Questo sistema aiuta i dentisti a filtrare le recensioni in base ad un elemento comune, confrontare le valutazioni e determinare facilmente le aree di miglioramento su cui concentrarsi.

ricerca recensioni

I tag sono anche molto utili per i potenziali pazienti in quanto dà loro l’opportunità di ricercare i feedback in base alla procedura che desiderano o di cui hanno bisogno, leggendo solo i commenti pertinenti.

Guardando al futuro con le raccomandazioni dei pazienti

Con le recensioni online sempre più popolari tra i pazienti, è importante che i dentisti e gli studi dentistici dispongano di una solida strategia per la loro raccolta e pubblicazione.

In questo modo possono stare al passo con i feedback dei pazienti e i cambiamenti necessari/più richiesti, aumentano la loro popolarità e ottengono nuovi clienti e nuove opinioni per un costante miglioramento dell’intero studio.

 

Compreremmo qualcosa da un’azienda che non ha un suo sito web?

Oppure

Andremmo a cena in un ristorante che non ha una presenza online?

 

La risposta è, per quasi tutti, NO!

Il XX secolo ha portato enormi passi avanti in ambito tecnologico: siti internet e social media sono ormai entrati nella quotidianità di ognuno di noi e siamo abituati a cercare informazioni su internet per conoscere in anticipo ciò che ci aspetta e, solo dopo aver fatto le dovute considerazioni, effettuiamo una scelta.

 

Anche nel campo medico/odontoiatrico il comportamento dei pazienti è esattamente lo stesso. Ecco perché nella gestione di uno studio dentistico bisogna pensare anche alla presenza online e come l’utente percepisca lo studio tramite lo schermo del suo device

Ecco alcuni dati forniti da Google:
  • Oltre il 70% delle persone cerca informazioni e professionisti sanitari online prima di prenotare un appuntamento.
  • Oltre il 65% delle persone cerca professionisti sanitari dallo smartphone.
Cosa posso ottenere realizzando un sito web performante?
  • Aumentare l’autorevolezza e la fiducia verso il nostro studio;
  • Espandere la visibilità nella zona;
  • Distinguersi dai concorrenti diretti;
  • Acquisire nuovi pazienti;
  • Proporre i propri servizi;
  • Snellire la gestione degli appuntamenti.

Prima di inoltrarsi nelle caratteristiche che dovrebbe avere un sito web performante bisogna decidere come strutturare il proprio sito.

LE DUE TIPOLOGIE:

Sito web one page

Com’è facilmente deducibile dal nome, il sito web one page è un sito composto da una sola pagina, nella quale vengono mostrati tutti i contenuti (non esistono sezioni interne o un menù) e consente solo la navigazione verticale.

Vantaggi e svantaggi di un sito one page

Vantaggi:

  • ideale per la navigazione da dispositivi mobili, come smartphone e tablet;
  • visione completa e immediata dei contenuti;
  • scelta ideale se non si possiedono molti contenuti da mostrare;
  • scelta low budget budget è limitato.

 

Svantaggi:

  • contenuti limitati;
  • elevato rischio di creare una homepage esageratamente lunga con elevati tempi di caricamento dei contenuti.

Quando scegliere il Sito Mono-Pagina: questa tipologia di sito è indicata a chi è già particolarmente conosciuto nel settore, non ricerca nuovi clienti e viene usato per inserire le informazioni essenziali, come orari di apertura, giorni di chiusura, modulo di prenotazione degli appuntamenti, ecc…

 Sito web multipagina

A differenza del precedente, il sito web multipagina è un sito molto più strutturato: comprende varie pagine e un menù con degli indici. Di solito, la homepage serve per dare una prima impressione del servizio o dell’azienda.

È buona norma inserire un “Chi siamo” presentando lo staff e “I Nostri Servizi” per presentare il team, la struttura ed elencare i dettagli dei servizi offerti. Non devono mancare delle Call To Action ben studiate, così da guidare l’utente verso una certa azione.

 

Vantaggi e svantaggi di un sito web multipagina

Vantaggi:

  • maggiore chiarezza, organizzazione logica e visiva dei contenuti;
  • argomentazione e approfondimenti dei servizi offerti;
  • possibilità di introdurre Call To Action e form di contatto diversi in base alle pagine in cui si trova l’utente;

 

Svantaggi:

  • Se non progettato correttamente potrebbe creare problemi nella visualizzazione da dispositivi mobili;
  • è necessario un investimento in denaro più elevato.

 

Perché scegliere il Sito web multi-pagina: il sito multi pagina è molto più articolato e complicato da realizzare, proprio per le diverse di tipologie di contenuti e sono principalmente progettati per fornire informazioni ai potenziali nuovi pazienti sulle peculiarità dello Studio o le caratteristiche dei trattamenti offerti.

I siti di questo tipo generalmente, richiedono un maggior investimento sia di tempo che di denaro, tuttavia portano anche maggiori vantaggi, non ultima la possibilità di ampliare il numero dei propri pazienti.

 

GLI ELEMENTI ESSENZIALI PER UN SITO WEB PERFORMANTE:

1. LA SCELTA DELLE FOTO

Le foto sul tuo sito devono trasmettere un suo messaggio: affidabilità, professionalità e, magari, di serenità, aiutando il paziente ad ambientarsi, immaginando in anticipo il contesto in cui si ritroveranno una volta in studio.  Le foto che compaiano sul sito devono sempre essere di ottima qualità, autentiche e realizzate con attrezzature professionali.

2. LA NAVIGAZIONE

Dal momento in cui qualcuno accede al sito, si hanno solo pochissimi secondi per catturare la sua attenzione. Se non ci si riesce, il potenziale paziente passerà ad uno dei tanti altri siti di studi dentistici esistenti. Assicurati di avere un sito semplice da utilizzare, con una struttura facilmente comprensibile e veloce, con le pagine che si caricano rapidamente.

3. LA SOCIAL PROOF

Foto prima e dopo i trattamenti, foto dello staff, testimonianze dei tuoi pazienti, recensioni, pubblicazioni dei titoli di studio aiutano a trasmettere fiducia e professionalità ai potenziali pazienti che visitano il tuo sito.

4. I CONTATTI

Se dopo aver visto il tuo sito ed essersi convinto della tua affidabilità il potenziale paziente non trova subito le informazioni di cui necessita per prenotare una visita, ci metterà pochi secondi ad uscire dal sito, indispettito dalla mancanza di informazioni. Inserire il numero di telefono dello studio e l’indirizzo è essenziale per non perdere il potenziale cliente. Ancora più efficace è aggiungere un form attraverso il quale il visitatore possa prenotare la sua visita in autonomia.

5. BLOGGING

Ultimo ma non meno importante in questo elenco di strumenti di Marketing, è il blog. Il blogging ha infatti uno scopo primario per il tuo studio dentistico: aumentare il traffico e il coinvolgimento sul tuo sito web.

Cosa scrivere nel blog? Novità del settore, informazioni sui trattamenti che si propongono nello studio, eventi in programma. È importante però che il blog venga aggiornato con una certa frequenza (almeno una volta al mese), in modo da creare un appuntamento fiso con gli utenti.

 

ERRORI DA EVITARE NELLA PROGETTAZIONE DEL SITO:

La realizzazione di un sito web per lo studio dentistico deve nascere da una fase progettuale che vede la collaborazione del dentista con un team di professionisti al fine di ottenere un risultato efficace ed evitare gli errori più comuni:

1) Progettare un sito web complicato

I siti web professionali devono essere progettati in modo semplice, sia per gli utenti che lo visualizzano sia per chi deve gestirlo ed aggiornarlo quotidianamente.

2) l’efficacia messa al secondo posto

L’obiettivo del sito web è che sia di tuo gusto, ma che sia soprattutto efficace per svolgere il suo compito, cioè far aumentare il numero di pazienti. Un sito realizzato secondo il proprio gusto e non sulla base di ciò che piace agli utenti risulterà molto probabilmente in un fallimento.

3) Copiare il sito dalla concorrenza

Analizzare il mercato, cercando di comprendere le strategie della concorrenza è necessario. Meglio però evitare di chiedere alla web agency di realizzare un sito uguale ad un competitor: imitare non è mai un buon modo di eccellere e differenziarsi dalla concorrenza.

4) Scegliere il Low Budget

Il sito web è uno strumento di lavoro, di grande impatto sul marketing e richiede professionalità, competenza e costanza. Sebbene possa essere fatto su internet, un servizio professionale include diverse fasi essenziali che sono un esperto può garantire : analisi preliminare, progettazione, test di funzionalità e l’accessibilità e supporto e assistenza, per correzioni, ottimizzazioni e risoluzione dei problemi.

5) Il troppo stroppia

Un sito semplicissimo ma pieno di contenuti di qualità è molto più efficace di un sito pubblicitario statico. Se richiedi un sacco di cose di cui non hai reale necessità, in primo luogo aumenterà il monte ore totale del progetto e quindi il costo; in secondo luogo un sito troppo lungo spesso annoia l’utente che si reca altrove.

6) Delegare troppo

Quando come committenti ci affidiamo ad web agency non possiamo sottrarci al nostro ruolo di autori del sito web stesso. L’agenzia è colei che crea la struttura di base, il layout della pagina, ma i testi devono essere scritti da noi poiché siamo gli unici che conoscano ogni aspetto clinico e organizzativo dello studio.

7) Avere un sito non ottimizzato per il mobile

Oggi la navigazione da dispositivi mobili smartphone e tablet, ha superato di gran lunga quella da desktop. Sempre più utenti vedranno il tuo sito con un dispositivo mobile. Per non perdere pazienti fai realizzare un sito che si adatti graficamente al dispositivo con cui viene visualizzato (sito responsive).

Conclusioni Finali

Il sito web per lo studio dentistico è uno strumento fondamentale per una strategia di web marketing efficace.

Per questo è opportuno affidarsi a professionisti che siano in grado di facilitare l’ingresso nel mondo online e ottenere i massimi benefici e non perdere le opportunità che il web offre.

La combo perfetta

Sito web e Web Design

 

L’importanza di avere un sito web è oramai chiara: essendo una vera e propria vetrina virtuale è essenziale per far conoscere i propri servizi o prodotti. Il proprio sito è responsabile del primo impatto con l’utente e per questo dev’essere accattivante ed efficace. Dovrà inoltre comunicare in modo rilevante la propria vision e mission aziendale. Ne consegue che grande cura dovrà essere rivolta al web design, la disciplina che regola gli aspetti quali design e usabilità.

 

WEB DESIGN
LE CARATTERISTICHE PRINCIPALI DI UN SITO WEB PERFORMANTE

L’obiettivo primario dello sviluppo di siti web è la creazione di pagine web accessibili, con contenuti specifici curati e velocemente fruibili, “user friendly”, cioè di facile uso anche per gli utenti più inesperti.

Di fatto, gli aspetti da considerare sono numerosi ma tra i più importanti troviamo:

LA GRAFICA

Le interfacce visive dovranno essere in grado di rispondere alle esigenze di comunicazione, in rapporto alle attese degli utenti e alla mission aziendale. Queste sono importanti tanto quanto i contenuti che accompagnano. La dimensione dei font, i colori usati, lo stile d’impaginazione, la presenza di immagini sono alcuni tra gli aspetti imprescindibili di un buon risultato grafico. Ne consegue che il design grafico dovrà seguire una linea grafica ben studiata, omogenea e ad hoc per il proprio target, essendo primo mezzo per convertire gli utenti in veri e propri clienti.

 

WEB DESIGN
I CONTENUTI

Testi ed elementi interattivi, come video promozionali, dovranno essere gradevoli e completi, oltre che facilmente raggiungibili. I contenuti sono, infatti, la base del successo aziendale poiché attraverso questi l’utente può comprendere cosa offre l’azienda. Il frutto di un buon lavoro di web design perciò dovrà perciò essere ricco di contenuti completi, le informazioni contenute dovranno essere esaustive e di testi di facile lettura. Non va dimenticato che, in compagnia della grafica, saranno fonte della resa estetica della propria pagina web che mirerà a divenire una “macchina di conversioni”.

 

WEB DESIGN
LA WEB PERFORMANCE

Altro aspetto fondamentale per rendere il proprio sito “user friendly” è ottimizzare la sua performance: la velocità con la quale le pagine web sono visualizzate nel browser dell’utente. Le prestazioni percepite sono, infatti, il primo parametro di giudizio dell’utente. E’ infatti oramai certo che un utente costretto ad attendere più di un secondo prima di visualizzare i contenuti sullo schermo e, di conseguenza interagire, catalogherà l’esperienza in modo negativo, associando sentimenti frustranti all’esperienza. Ne consegue che un sito eccessivamente lento avrà un traffico notevolmente inferiore, oltre ad un posizionamento peggiore sui motori di ricerca, rispetto ad un sito performante, con velocità e SEO ottimizzati.

 

WEB DESIGN
WEB DESIGNER: Compiti e abilità

E’ lo specialista del web design, responsabile dell’aspetto grafico della pagina web e del funzionamento tecnico. Di fatto una figura essenziale e necessaria per tutti coloro che desiderino affidare il delicato compito della creazione del proprio sito web.

Il web designer è colui che, dopo aver compreso gli obiettivi del priori cliente, crea i contenuti e definisce la linea grafica del sito. Le sue mansioni sono quindi numerose, ma tra le principali possiamo elencare:

  • la progettazione e la creazione di siti web;
  • la realizzazione di contenuti grafici;
  • la gestione dei contenuti;
  • l’ottimizzazione della performance delle pagine web.

Le sue competenze dovranno quindi essere varie, spaziando dalle conoscenze dei linguaggi di programmazione e progettazione (HTML, Java, etc) alle abilità estetiche e creative, sebbene nella scelta del proprio web designer, oltre alla valutazione delle capacità di utilizzo degli strumenti professionali, si dovrà considerare precisione, affidabilità e teamworking.

LA NUOVA NEWSLETTER DI MEETINGWORKS – NUMERO 6

E’ online il sesto numero della nostra rivista!!

Per scaricare la newsletter in formato PDF compila il forum sottostante